Malori da esposizione ad alte temperature

Colpo di calore

Il colpo di calore è un’emergenza che mette in pericolo la vita, infatti le vittime che non vengono curate immediatamente muoiono. Se il decesso non avviene, l’elevata temperatura corporea danneggerà i tessuti e gli organi dell’organismo. Ogni minuto perso aumenta la possibilità di gravi complicanze.

Collasso da caldo

Il collasso per colpo di calore è secondario alla profusa sudorazione e all’insufficiente introduzione di liquidi, che dovrebbero rimpiazzare l’acqua e i sali minerali, persi dopo un periodo in un ambiente molto caldo. Ci sono differenze tra il collasso da caldo ed il colpo di calore. Nel primo caso la temperatura è normale, mentre nel secondo caso la temperatura è generalmente elevata. Inoltre nel collasso da caldo lo stato mentale è normale, ma nel colpo di calore è alterato.

Cosa fare?

  1. Portare il paziente in un posto fresco e spogliarlo.
  2. Sollevare le gambe di 15-20 centimetri.
  3. Dare acqua fredda con un cucchiaino di sale o una bevanda contenente elettroliti.
  4. Ventilare il paziente e fare delle spugnature con acqua fredda.
  5. Se non c’è un miglioramento nell’arco di 30 minuti chiedere assistenza medica.

Crampi da calore

Quando si parla di crampi da calore, si intende spasmi muscolari, dolorosi che colpiscono le gambe o i muscoli addominali. Le cause sono tutt’ora sconosciute, ma spesso si presentano dopo alcune ore di un’intensa attività fisica e in individui che hanno sudato tantissimo, perdendo molti liquidi.

Cosa fare?

  1. Portare la vittima in un luogo fresco.
  2. Stirare il muscolo con i crampi.
  3. Dare dell’acqua fredda al paziente, aggiungendo sale o una bevanda contenente elettroliti.
  4. Provare a stringere il labbro superiore.

Altri malori da esposizione ad alte temperature

Il lichen tropicale è un’eruzione cutanea pruriginosa, che avviene sulla pelle sudata. Si tratta asciugando la pelle e raffreddandola.

L’edema da calore è un gonfiore delle mani, dei piedi o delle caviglie. È molto comune nelle persone non abituate a luoghi caldi, ma si risolve tranquillamente con calze elastiche e il sollevamento delle gambe, che riducono il gonfiore.

La sincope da calore è uno svenimento che avviene quando si sta troppo tempo in piedi in un ambiente caldo. È possibile trattare la sincope allo stesso modo dello svenimento.

Fonte: Guida Tascabile di Pronto Soccorso di Mediserve

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts
Read More

Sexting

Restando all’interno dei social media, le ricerche degli ultimi anni si focalizzano su un fenomeno in grande espansione:…