Sincope: cause e cura

Per sincope, o svenimento, si intende un mancato e improvviso afflusso di sangue al cervello che ha come conseguenza diretta la perdita di conoscenza. La sincope è spesso associata a tachicardia, disturbi neurologici, e neuropatia diabetica.

Origine

La sincope ha cause di diversa origine, che a volte possono anche non essere identificate con certezza. La diminuzione improvvisa della quantità di sangue destinata al cervello può dipendere da: sforzi fisici, sbalzi di pressione, forti emozioni, cardiopatie pregresse, e ancora l’assunzione di determinati farmaci. Può incidere da un punto di vista neurologico, e quindi determinare la sincope, anche il diabete.

Per saperne di più.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts
Read More

Coronografia

La coronarografia, detta anche angiografia coronarica, è una tecnica radiologica invasiva utilizzata in ambito cardiologico per visualizzare il decorso e lo stato delle arterie coronariche (i vasi arteriosi che avvolgono il cuore e che garantiscono il rifornimento di ossigeno e nutrienti al muscolo cardiaco), soprattutto quando si ha un forte sospetto che vi siano stenosi dovute a placche aterosclerotiche od occlusioni parziali dovute a coaguli (trombosi) associate a un elevato rischio di ischemia cardiaca oppure aneurismi a rischio di rottura.